|
|
Salva la tua azienda dal Coronavirus: 3 passaggi fondamentali.

Salva la tua azienda dal Coronavirus: 3 passaggi fondamentali.

Siamo in un momento di emergenza. 

Cosa succede alle aziende sprovviste di piani di soccorso in casi come quello attuale?

Si trovano costrette a chiudere o a sospendere i propri servizi. 

Proprio così.

Uno scenario triste ma veritiero.

L’emergenza di avere un buon servizio assistenza  

La gestione dei tuoi clienti è messa a dura prova dai problemi dovuti all’emergenza Coronavirus?

È normale. Nessuno avrebbe immaginato di dover affrontare qualcosa del genere.

 Ma i tuoi utenti, anche da casa (anzi a maggior ragione perché sono a casa), chiamano per le proprie necessità e trovano le linee occupate o ascoltano messaggi registrati della segreteria che non li lasciano esprimere.

Attaccheranno, amareggiati, dopo pochi secondi.

La persona avrà messo giù senza riscontro. Cercherà di contattarti tramite E-mail, chat. I messaggi intaseranno le tue caselle di posta e il feed delle chat senza che tu e i tuoi collaboratori rispondiate.

Quali sono le conseguenze?

Più della metà dei clienti cambierà opinione sulla tua realtà. Ovviamente in negativo.

Un’altra parte si rivolgerà ad un concorrente e qualcuno condividerà la propria esperienza negativa con altre persone dando vita a un passaparola pericoloso per l’azienda. 

Questa ondata di negatività darà un ulteriore duro colpo al tuo business. E una volta passata la pandemia, l’ultima cosa di cui hai bisogno è ritrovarti con una pessima reputazione ad affondare nel mercato.

La tua azienda è preparata ad affrontare la crisi?

Cosa succederebbe se un’emergenza, come quella in corso, bloccasse le imprese che dovrebbero informare e dare aiuto quotidiano e tempestivo su quanto accade? 

Il nuovo Coronavirus (COVID-19) ha generato un impatto negativo sull’economia globale.

L’incertezza della fine di questa situazione porta molte aziende a chiudere perché non preparate ad affrontare una circostanza del genere. Le aziende hanno piani di soccorso dettagliati per interruzioni di corrente, problemi di dati, catastrofi ambientali o perdita di personale…

Ma il Coronavirus ha creato un’emergenza totalmente nuova.

Le aziende di tutto il mondo, in questi giorni, si chiedono la stessa cosa: “come comportarsi ora”?

I 3 passaggi fondamentali per non rischiare il collasso

PASSAGGIO 1. Comprendere la situazione 

Troppe aziende private e PA non si rendono conto che senza attuare piani di soccorso immediati e subendo il disastro del Coronavirus, saranno fuori dal mercato entro un anno. 

Cosa fare?

Inizia a garantire il servizio clienti. Questo farà aumentare la fidelizzazione, le persone si sentiranno supportate e rassicurate dalla tua realtà aziendale. 

Analizza l’impatto che la perdita di supporto avrebbe sulla tua attività.

Una volta che puoi quantificare quanto un arresto nel servizio ha danneggiato o potrebbe danneggiare le tue operazioni, inizia a pensare a soluzioni convenienti e giustificare gli investimenti. 

GAP PUÒ AIUTARTI 

PASSAGGIO 2. Creare o aggiornare il piano di continuità e di emergenza

Evita tempi di inattività prolungati, sono tempi molto costosi per la tua azienda.

Sviluppa subito una strategia di emergenza. Crea un piano per ridurre al minimo i contatti tra dipendenti ma mantenendo entrate e servizi attivi per le persone che ti cercano.

Come puoi creare un piano di continuità operativa?

Stabilisci una sequenza temporale di emergenza: cose da fare, team, ruoli e responsabilità.

Scopri quali tipi di chiamata possono essere gestiti totalmente da agenti digitali, chat online, e-mail o self-service per siti Web.

GAP, per esempio, può gestire tutto il traffico in ingresso e in uscita da e verso i tuoi clienti. 

In pochi giorni attiva i servizi di cortesia per poi addestrare l’intelligenza artificiale e delegare il lavoro ai bot.

In brevissimo tempo attiva servizi di erogazione informazioni o di raccolta dati per mantenere vive le relazioni con gli utenti.

RICHIEDI INFORMAZIONI 

PASSAGGIO 3. Gestisci il servizio assistenza con gli agenti digitali

Consapevoli dell’impatto che i disastri hanno su budget e risorse, devi pensare ad una soluzione a lungo termine da implementare rapidamente.

Come possiamo aiutarvi? 

GAP è in grado di gestire migliaia di conversazioni contemporaneamente grazie all’utilizzo di operatori di call center umani (con oltre 150 operatori in smart working) e tramite assistenti virtuali (avanzati robot con intelligenza artificiale)

 Dopo aver provato il nostro servizio sarete liberi di continuare o interrompere senza alcun costo

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Categorie articoli

Categorie

Potrebbero interessarti anche

Vuoi saperne di più?

Scarica gratuitamente la nostra guida  “Il centralino intelligente al servizio del business”